Auguri di un sereno Natale, pensando al nostro Mare…

Lo Staff della Cormorano Sub, il Presidente ed il Consiglio Direttivo tutto vi augurano un Felice Natale, da passare in famiglia all’insegna della gioia e della serenità.

Un abbraccio a tutti voi!


L’Adriatic Recovery Project nasce a fine 2016 per promuovere il recupero degli ecosistemi  e degli stock ittici  del mare Adriatico. Il Progetto è coordinato da MedReAct in collaborazione con la Stanford University, il Politecnico delle Marche, Legambiente e Marevivo.

Insieme al mar Ionio, l’Adriatico ospita il 49% delle specie marine del Mediterraneo ed è considerato una delle zone più produttive per la pesca di tutto il bacino. Decenni di  sfruttamento  eccessivo hanno  provocato il forte declino degli stock ittici e la conseguente crisi che attanaglia il settore della pesca. Il Progetto ha come obiettivo l’istituzione di Fishery Restricted Areas (FRA) – ovvero di  zone in cui la pesca viene chiusa o fortemente ridotta – nelle acque internazionali dell’Adriatico che ospitano aree di riproduzione e crescita (nursery) di importanti specie ittiche o ecosistemi vulnerabili.

La Cormorano Sub Forlì, su invito dell’Università Politecnica delle Marche, ha deciso di collaborare alla prima fase di questa ricerca promuovendo al suo interno la compilazione di un questionario (durata: 10 minuti) che potete trovare a questo link:

https://servizi.scienze.univpm.it/surveys/index.php/survey/index/sid/893312/newtest/Y/lang/it

Il questionario ha lo scopo di raccogliere informazioni su com’era l’Adriatico una volta e su quello che si è perso nel tempo ed è rivolto ai subacquei, pescatori ed agli amanti del mare.

Per il Natale 2017, un nostro pensiero va al recupero delle ricchezze perse del nostro Mare e ci auguriamo che anche voi possiate dedicare 10 minuti del vostro tempo alla compilazione del questionario ed alla sua diffusione.

Condividi questo articolo!

Lascia un commento