gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-33182088-1');

I mulini sommersi di Capo d’Acqua

Domenica 13 Maggio abbiamo avuto la possibilità di vivere un’esperienza unica a Capo d’Acqua (Capestrano, AQ) per un’immersione particolare in lago alla scoperta di antichi mulini del 1200 sommersi. Il lago è alimentato da alcune sorgenti di superficie e da altre sommerse; queste sorgenti alimentavano originariamente dei corsi d’acqua che, unendosi, formavano il fiume Tirino. In prossimità di questi corsi d’acqua sono stati realizzati, in età medioevale, due Mulini e un Colorificio; attualmente l’edificio del colorificio è ancora visibile in superficie sulla riva del lago mentre i due mulini si trovano sommersi in buono stato di conservazione ma parzialmente crollati anche a causa del terremoto dell’Aquila del 2009. Eccovi una galleria fotografica della nostra uscita.